Renewable Energy – Law Solutions

120 MILIONI PER l’EFFICIENZA ENERGETICA IN CALABRIA, CAMPANIA, PUGLIA E SICILIA

Lascia un commento

Continua la politica di sostegno per lo sviluppo del settore dell’efficienza energetica.

Con un decreto di aprile, attualmente in corso di registrazione presso la Corte dei Conti, il MISE ha messo a disposizione delle imprese con unità produttive localizzate nei territori delle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia 120 milioni di euro a valere sul POI “Energie rinnovabili ed efficienza energetica” FESR 2007/2013 per la realizzazione di investimenti nel settore dell’efficienza energetica.

Possono accedere alle agevolazioni tutte le imprese che abbiano una o più unità produttive localizzate nel territorio delle regioni sopra indicate, a prescindere dalle dimensioni dell’impresa stessa. Una quota pari al 60% delle risorse disponibili viene riservata ai programmi proposti da micro, piccole e medie imprese.

Gli interventi finanziabili consistono in programmi integrati di investimento finalizzati alla riduzione ed alla razionalizzazione dell’uso dell’energia primaria all’interno di unità produttive esistenti e devono prevedere spese ammissibili non inferiori ad euro 30.000,00.

Le agevolazioni sono erogate all’esito di una procedura valutativa a sportello e nel rispetto del Regolamento de minimis in forma, alternativamente, di:
(i) contributo in conto impianti per una percentuale nominale massima delle spese ammissibili pari al 50%, per i programmi di importo fino a 400.000,00 euro che si concludano entro il 31 dicembre 2015;
(ii) finanziamento agevolato per una percentuale nominale delle spese ammissibili complessive pari al 75%, per i programmi che si concludano entro il 31 dicembre 2016.
L’agevolazione massima erogabile in favore di ciascuna impresa non può superare, in ogni caso, l’importo di euro 200.000,00.

La domanda di accesso alle agevolazioni, completa della documentazione richiesta a corredo della domanda stessa sottoscritta digitalmente, deve essere presentata, a pena di invalidità, a partire dalle ore 10:00 del 30 giugno 2015 attraverso una procedura informatica accessibile dal sito del MISE.
E’ possibile iniziare la fase di compilazione della domanda e dei relativi allegati già a partire dal prossimo 22 giugno.

Tutta la procedura, dalla presentazione della domanda alla erogazione delle agevolazioni, è gestita dalla Direzione Generale per gli incentivi alle imprese (DGIAI) del MISE che con un successivo decreto determinerà le modalità di presentazione delle domande di agevolazione e di erogazione.

Per eventuali chiarimenti, non esitate a scrivere a rmorabito@tonucci.com.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...